Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
Tutti i benefici dello scrub viso con zucchero

Tutti i benefici dello scrub viso con zucchero

La pelle del tuo viso appare ingrigita, spenta e opaca? Puoi tornare a farla brillare di luce, farla apparire levigata, elastica e vellutata eseguendo lo scrub viso. Lo scrub è un prodotto esfoliante con micro-granuli. Questi ultimi vengono distesi e strofinati sulla pelle e, grazie all’azione meccanica dello sfregamento, rimuovono gli strati più superficiali dell’epidermide, portando via cellule morte, impurità e, per lo scrub al viso, anche i punti neri.

È una pulizia del viso più intensa ma che non aggredisce la pelle e la rende pronta a ricevere i successivi trattamenti di bellezza. Dopo lo scrub viso la crema idratante verrà assorbita ancora di più, per nutrire la pelle in modo ancora più efficace.

Lo scrub per il viso con zucchero


Fra i diversi tipi di prodotti utilizzati per esfoliare il volto, lo zucchero è uno dei più utilizzati e dei più apprezzati dalle donne. Lo zucchero infatti, può essere levigante e delicato allo stesso tempo, lasciando anche il viso idratato e morbido quando viene sciacquato via.

Per aumentare l’idratazione e il nutrimento dati da uno scrub viso allo zucchero, bisogna esfoliare il viso quando la pelle è perfettamente pulita e meglio se leggermente inumidita. L’applicazione del prodotto deve poi essere eseguita con movimenti circolari e leggeri, senza strofinare in modo eccessivo e vigoroso, altrimenti si rischia di irritare e arrossare la pelle (più forza non vuol dire più efficacia). Il massaggio deve procedere dall’interno verso l’esterno del volto, insistendo un po’ di più sulla zona T- fronte, naso e mento- ed evitando il contorno occhi, in quanto è una parte molto sensibile.

Se lo scrub viso scelto è di quelli nutrienti, lo si può lasciare in posa un paio di minuti dopo averlo steso e in seguito sciacquarlo via con abbondante acqua. Dopo averlo rimosso, bisogna poi massaggiare la crema idratante per restituire alla pelle l’acqua rimossa con l’eliminazione dei suoi strati più superficiali.

Scrub al viso e abbronzatura: si può fare!


Lo scrub viso è ottimo per avere un’abbronzatura uniforme e per farla durare più a lungo. Per ottenere questi risultati non bisogna però eseguire l’esfoliazione del volto subito prima o subito dopo l’esposizione al sole, la pelle potrebbe arrossarsi e irritarsi molto più facilmente. In questo caso è meglio quindi farlo qualche giorno prima di andare al mare e di aspettare che passino almeno tre o quattro giorni dall’esposizione al sole.


Quando e perché fare lo scrub al viso


Lo scrub al viso è un trattamento di bellezza che va praticato a tutte le età.

Il numero di volte consigliate per esfoliare il volto varia a seconda del tipo di pelle e del periodo dell’anno. Chi ha una pelle sensibile, o vive in un luogo dove il clima regala inverni piuttosto rigidi, dovrebbe fare al massimo uno scrub ogni settimana oppure uno ogni quindici giorni.

Chi invece ha la pelle grassa e soggetta a imperfezioni, il numero di volte in cui poter eseguire l’esfoliazione al volto può salire fino a due a settimana.

Piccolo suggerimento prima di chiudere: come riconoscere uno scrub più delicato e uno invece più deciso? Dalla grandezza dei micro-granuli: benché si parli di microsfere, quanto più queste ultime sono grossolane, tanto più la loro azione è vigorosa. Una donna dalla pelle sensibile dovrebbe quindi scegliere prodotti per lo scrub viso dai granuli più piccoli e arricchiti di oli nutrienti.

Indietro

#message

Più dettagli