Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
Quando iniziare i trattamenti viso antiage

Quando iniziare i trattamenti viso antiage

È convinzione comune che i prodotti cosmetici pensati per contrastare gli effetti del tempo siano appannaggio dell’età adulta. In realtà l’organismo subisce cambiamenti nel metabolismo cellulare in tutte le fasi della vita.

Ad esempio intorno ai venti anni inizia a diminuire la naturale produzione di antiossidanti e si rende già necessario l’utilizzo di creme idratanti con filtri solari; dopo i trenta invece l’organismo produce meno collagene mentre dopo i quaranta la produzione cellulare di elastina diminuisce.

I prodotti con acido ialuronico sono utili per riempire e distendere la pelle, e con retinolo, forte alleato nella riduzione dei pori, migliorano la grana dell’epidermide e riducono le rughe.

Ma entriamo nello specifico e vediamo per i trattamenti viso antiage quali sono le novità 2020.

Skincare: le tendenze 2020


Molto in voga in questo periodo è la beauty routine coreana che prevede una serie di trattamenti viso per un’efficace skincare quotidiana.

Secondo questa pratica orientale bisogna dedicare del tempo alla cura della pelle sia la mattina che la sera, in 10 step più o meno veloci.

La prima parte dei trattamenti viso korean style si concentra sulla pulizia della pelle puntando sulla detersione con prodotti pensati per una cute sensibile tendente al secco, volti alla reintegrazione del film idro lipidico di protezione cutanea, a base di sostanze antiossidanti, e il sapone non sapone per prevenire intolleranze senza alterare il pH naturale della pelle, evitando quindi arrossamenti o discomfort.

Si passa poi al tonico viso, preferibilmente con infusi floreali, dalle proprietà lenitive. In più, una o due volte a settimana, è consigliabile effettuare un trattamento esfoliante prima di applicare il tonico.

Beauty routine coreana per combattere i segni del tempo


Una volta preparata la pelle con un’adeguata detersione e distensione, si passa ai trattamenti viso antiage.

Primo per applicazione è il siero antirughe, prodotto che aiuta a rendere la pelle più compatta e levigata e ad aumentarne le capacità di assorbimento dei cosmetici antiage come maschere e creme che costituiscono le fasi finali di questa particolare skincare.

Le maschere, si posso anche utilizzare ogni giorno, l’importante è studiare bene le necessità della propria pelle, e sicuramente sono da usare in modo specifico per trattare ogni zona del viso. Per esempio se la zona T risulta più lucida è consigliabile usare una maschera assorbente solo in quella zona mentre nel resto del viso, ad esempio nel contorno occhi, risulta più adatto un prodotto nutriente e idratante per distendere le rughe.

Il trattamento viso antiage si conclude con l’applicazione della crema contorno occhi e della crema idratante con filtro solare che previene l’invecchiamento precoce e la comparsa di macchie cutanee. Gli ingredienti top per i prodotti antiage sono l’acido ialuronico e, tra le ultime tendenze, anche il ginseng rosso che agisce contro i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare.

La crema rossa energizzante Revitalift di L’Oréal Paris ad esempio, con ginseng e pro-retinolo, aiuta a rinforzare la pelle e dona già dalle prime applicazioni, un colorito dall’aspetto sano.

Indietro

#message

Più dettagli