Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
Maschera per capelli secchi: consigli per l’uso

Maschera per capelli secchi: consigli per l’uso

Vento, sole, salsedine e cloro possono d’estate danneggiare in modo visibile i capelli facendoli apparire denutriti e spenti.

Il segreto per rinforzarli e riscoprirli morbidi e piacevoli al tatto è trattarli periodicamente con una maschera nutriente che li ristrutturi in profondità rendendoli naturalmente setosi e lucenti.

Quale maschera per capelli secchi


Le maschere per capelli secchi sono prodotti dalle formulazioni specifiche, concepiti per interagire sulla struttura capillare, restituendo volume e splendore ai capelli.

Il consiglio generale è scegliere prodotti a base di estratti naturali, non aggressivi e capaci di agire in modo immediato, assicurando risultati visibili già dalla prima applicazione e garantendo nel tempo un ottimo stato di salute ai capelli.

Quando i capelli appaiono particolarmente secchi e sfibrati sarebbe opportuno prevedere l’utilizzo periodico di un prodotto nutriente ad hoc, che idrati a livello strutturale la fibra dei capelli riuscendo a trattenere acqua in profondità.

Molte maschere utilizzano cheratina e sono potenziate dall’impiego di estratti naturali, come olio di jojoba e burro di karité, ingredienti dalle spiccate proprietà vitaminizzanti che svolgono doppia azione ristrutturante e difensiva, mantenendo il capello protetto dall’aggressione degli agenti esterni.

Le maschere classiche, proposte generalmente in formulazioni crema o gel, vanno applicate e tenute in posa per il tempo indicato sulla confezione, poi risciacquate con acqua.

Le maschere da utilizzare senza risciacquo sono le più adatte a chi ha i capelli particolarmente rovinati e spenti. Non necessitando di risciacquo riescono ad arrivare più in profondità e a nutrire in modo più prolungato il capello.

Un altro tipo di maschera è quella colorata, formulata, oltre che per nutrire i capelli per illuminarli con riflessi brillanti.

Quale prodotto utilizzare


Un prodotto altamente consigliato è Botanicals Cartamo di L’Oréal Paris formulato con ingredienti di origine naturale per nutrire in profondità la fibra capillare, regalando ai capelli una profumazione delicata e persistente che permane per qualche giorno anche dopo l’applicazione.

Ingrediente base di questa maschera idratante è il cartamo, pianta della famiglia delle Compositae dal cui fiore color arancio, viene estratto un olio ad alto contenuto lipidico che svolge azione condizionante naturale sui capelli restituendo ad essi volume e lucentezza.

Per le sue specifiche proprietà rinforzanti, il cartamo è prezioso nel caso di capelli fragili con tendenza a spezzarsi e si rivela utile anche per trattare la rigenerazione del cuoio capelluto, incrementando la ricrescita naturale dei capelli. Il prodotto si può utilizzare come una maschera classica, da lasciare agire e poi risciacquare o impiegare come crema disciplinante, da distribuire in piccole dosi sulle ciocche asciutte per dare volume e splendore ai capelli.

Come usare la maschera per capelli secchi


Premesso che la maschera non è un trattamento quotidiano come un balsamo ed è un concentrato di principi nutritivi da usare per ripristinare il miglior stato di salute dei capelli, ecco come applicarla e utilizzarla nel modo giusto:

• Lavare accuratamente i capelli con uno shampoo specifico;

• Tamponare i capelli con un panno di microfibra;

• Applicare la maschera su tutta la lunghezza senza esagerare con la quantità;

• Aiutarsi con un pettine a denti larghi per fare in modo che il prodotto sia distribuito uniformemente su ogni ciocca;

• Distribuire in particolare sulle lunghezze e sulle punte se i capelli sono sfibrati, evitare le radici se i capelli tendono ad appesantirsi;

• Avvolgere i capelli in un panno in microfibra riscaldato o nella pellicola trasparente e attendere il tempo di posa necessario;

• Risciacquare a meno che non si sia utilizzata una maschera senza risciacquo.

Indietro

#message

Più dettagli