Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
Capelli color rame: a chi stanno bene?

Capelli color rame: a chi stanno bene?

Sofisticati, originali e d’effetto, i capelli color rame non passano inosservati e donano quel tocco elegante che li rende attraenti in ogni occasione.

Generalmente se si pensa ai toni del rosso per i capelli, viene in mente una tinta accesa e molto viva che è quella tipica dei rossi naturali.

Il rame ha nuance più spente ma piene di riflessi vibranti che si abbinano perfettamente a basi castane e bionde, oltre che rosse.

In generale si può affermare che il rame stia bene su tutti i tipi di incarnato e su qualsiasi tonalità di capelli, l’importante è scegliere con cura, in base alle caratteristiche e ai gusti personali, la gradazione di colore più adatta e la sintonia con i propri colori.

Si distinguono diverse tonalità di rosso rame, ognuna con sue specifiche caratteristiche ed è essenziale centrare il tono esatto che risulti armonioso sul proprio viso.

Il colore dei capelli, proprio come il taglio, è un elemento chiave per valorizzare la bellezza di ognuno.

Se si desidera provare a illuminare i propri capelli con tonalità ramate ecco come trovare la nuance giusta in base alla propria carnagione.

Come scegliere le tonalità ramate in base al proprio colore di capelli


I capelli color rame donano praticamente a tutti ma i giusti toni vanno selezionati con cura.

Illuminare i capelli più scuri con sfumature e piccole ciocche ramate va bene sia sulle carnagioni olivastre, generalmente poco adatte al rosso, sia alle pelli più chiare.

L’importante, in questo caso, è non azzardare toni ramati troppo accesi ma scegliere gradazioni intense e scure, che diano un effetto degradé elegante e deciso ma non forzato.

Con i castani più chiari il rame si può miscelare molto bene, senza rischiare un risultato poco naturale.

Nel caso di capello con base castana, si può scegliere il rame senza problemi come tinta uniforme o optare per una colorazione delle sole punte. In entrambi i casi il color rame illumina e vivacizza gli incarnati più pallidi.

Sul biondo, i riflessi ramati creano sfumature a contrasto calde e sensuali, molto adatte alle carnagioni chiare e perfette se si hanno occhi verdi o azzurri.

Nel caso dei biondi dorati o ancora più chiari il rame si adatta soprattutto se si ha una carnagione di porcellana, molto chiara e diafana che il rosso rame esalta e valorizza.

Le più recenti tendenze in tema di colorazione hanno generato una serie di sfumature molto apprezzate e alla moda, tutte giocate sui toni che variano tra biondo, arancione o rosso.

Blorange, peach blonde, pink champagne e biondo fragola, sono tutte tonalità ideali per chi vuole manifestare la propria originalità senza necessariamente diventare stravagante.

Capelli color rame e taglio corto


I colori ramati si adattano a tutti i tipi di taglio ma esaltano senza dubbio i capelli corti.

Se si vuole un look aggressivo è possibile scegliere un pixie cut ramato cortissimo o rasato su un lato, più lungo sull’altro, con una ciocca leggermente spettinata da modellare con gel specifici.

Un taglio meno audace ma altrettanto adatto potrebbe essere un bob corto classico con o senza frangia o un caschetto più corto dietro e più lungo sul davanti.

Indietro

#message

Più dettagli