Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
Come fare le sopracciglia perfette: i trucchi per averle sempre al top

Come fare le sopracciglia perfette: i trucchi per averle sempre al top

Come fare le sopracciglia? Questa è una delle domande più comuni che una donna si pone guardandosi allo specchio con lo scopo di sentirsi ancora più bella e a posto con se stessa, anche molti uomini hanno recentemente scoperto che una giusta armonia del viso passa anche attraverso il disegno che si dà alle proprie sopracciglia. Seguire le nuove tendenze, certo, ma anche rispettare la propria forma del viso è fondamentale.

Le sopracciglia, infatti, sono un elemento di primaria importanza che può fare la differenza; una forma non corretta dell’arco sopraccigliare può infatti “stonare” con la simmetria del proprio viso e dare allo sguardo un’espressione diversa, far sembrare più stanche, più arrabbiate, eccessivamente stupite e così via.

Avere le sopracciglia in ordine, ben definite e armoniche può esaltare notevolmente alcune caratteristiche e punti forti del proprio viso, per questo motivo è importante seguire alcune regole generali e diversi piccoli trucchi per garantire un risultato impeccabile anche non rivolgendosi a una professionista ma optando per la scelta del fai-da-te. Quindi pinzette alla mano e basta esitazioni.

Una delle ultime novità nel settore make-up per disegnare sopracciglia perfette è Unbelievabrow di L’Oréal Paris, il gel ad asciugatura rapida con pennellino incluso che ti permette di realizzare sopracciglia incredibili in soli 3 semplici step. È waterproof, ha una lunga tenuta, ed è smudge-proof e transfer proof.

Come dare la giusta forma alle sopracciglia


La prima cosa da fare per avere sopracciglia perfette è assicurarsi di avere tutto l’occorrente a portata di mano, non solo le pinzette quindi ma anche un pettinino, una matita per sopracciglia di un tono più chiaro del colore delle proprie sopracciglia, un pennellino per sfumare la matita e un ombretto per definire o uniformare l’arcata.

In alcuni casi non tutti questi “attrezzi” sono necessari, dipende moltissimo dalla conformazione stessa del sopracciglio, se c’è una crescita uniforme oppure sono presenti dei “buchi” da riempire ecc. In commercio esistono ora anche degli stencil che aiutano a definire correttamente la forma delle sopracciglia in pochissimo tempo.

È importante non esagerare con la rimozione dei peletti, non solo per quanto riguarda la quantità ma anche la frequenza con cui le sopracciglia vengono depilate; è buona norma mettere mano alla pinzetta una volta ogni tre settimane, una depilazione più frequente potrebbe infatti danneggiare i follicoli piliferi.

È sempre meglio servirsi della pinzetta al posto della ceretta che può creare delle imprecisioni nel disegno, è bene lasciare uno spazio di circa 2 cm tra le sopracciglia prendendo le giuste proporzioni tra la distanza di queste dal naso, non depilare la parte superiore ma accorciate i peletti che “sporgono” con delle forbicine.

La forma delle sopracciglia va definita posizionando una matita in linea retta lungo il naso con lo scopo di individuare il punto iniziale del sopracciglio, va depilato tutto ciò che resta fuori da questa linea immaginaria nella direzione del naso. Mantenendo poi la matita alla base del naso e guardando dritto allineando la pupilla si forma idealmente il punto di congiunzione tra la matita e il sopracciglio che indicherà dove dovrà iniziare l’arco di discesa del sopracciglio stesso. Partendo sempre dall’angolo del naso, spostando la matita all’angolo esterno dell’occhio si riesce ad individuare dove invece dovrà terminare il tratto.

Indietro

#message

Più dettagli