Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
Illuminante liquido: come metterlo senza commettere errori

Illuminante liquido: come metterlo senza commettere errori

L’illuminante liquido è ormai diventato il must have di ogni donna che vuole “risplendere di luce propria”. Solitamente, l’illuminante si acquista sotto forma di polvere luminosa ed è applicabile con le dita o aiutandosi con un pennello specifico. Una texture liquida, in aggiunta, dona a questo prodotto un finish decisamente metallizzato e super glow, la sua composizione è infatti studiata per riflettere la luce e valorizzare l’incarnato della pelle, donandole un’aria glamour e molto cool; usato correttamente e in punti strategici del viso ne risveglia la naturale lucentezza combattendo addirittura l’effetto pelle spenta e invecchiata.
Ad ogni incarnato, quindi, il giusto colore di illuminante!
Se il tono della propria pelle è chiaro, l’illuminante ideale ha sfumature rosate o argentate tendenti al freddo, se invece si ha un tono olivastro, il prodotto perfetto ha sfumature dorate o tendenti al pesca che riescono a sottolineare la nuance più calda. L’illuminante liquido va applicato nella maniera più uniforme possibile ed è consigliato per chi normalmente usa fondotinta liquidi.
Questa texture aiuta molto anche in presenza di pelli molto secche, un illuminante in polvere, infatti, potrebbe andare a peggiorare la situazione producendo un antiestetico effetto di pellicine che si alzano o pelle squamata.
Per un risultato glowy luminoso e naturale, Glow Mon Amour di L’Oréal Paris è perfetto. Un illuminante viso liquido in gocce adatto per realizzare il make-up strobing grazie alla sua esclusiva formula infusa con olio di cocco che scivola sulla pelle come un velo di luce. Basta una sola goccia per esaltare i lineamenti e valorizzare i punti luce. È disponibile in due nuance: Coral Glow, sfumatura pesca e Ivory Glow, tonalità champagne con riflessi perlati.

Illuminante liquido: un’applicazione senza errori


In base al risultato che vogliamo ottenere e al tipo di pelle esistono tre modi principali per applicare l’illuminante viso.
Applicazione per tocchi glow - Si tratta in assoluto dell’applicazione più comune; in questo caso specifico un corretto uso dell’illuminante liquido parte sicuramente dalla base. Per ottenere un risultato impeccabile è bene infatti stendere prima il proprio fondotinta e correttore per nascondere i piccoli difetti e le discromie della pelle, dando a quest’ultima un aspetto il più possibile uniforme. Il prodotto illuminante viene quindi applicato solo a make-up ultimato per esaltare i punti luce del viso.
Per individuare correttamente le zone da illuminare basta concentrarsi su quei punti dove già naturalmente batte la luce, fronte, la zona sotto gli occhi, il naso e il mento; segnare queste zone con del correttore di un tono più chiaro rispetto al colore della propria pelle può aiutare poi nella stesura dell’illuminante.
Una sola goccia di prodotto può essere sufficiente a mettere in risalto e valorizzare quelle zone che vanno a formare la struttura del viso, donando un look più scolpito e 100% glow. L’applicazione può avvenire picchiettando il prodotto, precedentemente agitato, con le dita oppure stendendolo con un pennello.

Applicazione all over - Questo tipo di applicazione è senza dubbio consigliata a chi non presenta grandi imperfezioni sul viso o pori dilatati, questo genere di utilizzo dell’illuminante liquido può infatti enfatizzare alcuni difetti della pelle. La stesura all over consiste appunto nell’utilizzo del prodotto su tutto il viso prima dell’applicazione del fondotinta, ma solo dopo aver utilizzato un trattamento idratante adatto al proprio tipo di pelle. Bastano poche gocce su un pennello da fondotinta e il gioco è fatto. L’effetto ottenuto consiste in una luminosità intensa e decisa che, una volta poi steso il fondotinta si attenuerà naturalmente, donando quell’effetto di scintillio diffuso su tutto viso.

Applicazione miscelata - Questo genere di applicazione comporta la miscelazione dell’illuminante liquido con diversi prodotti per il viso, come ad esempio la crema idratante, il primer o base viso. Anche in questo caso basta aggiungere poche gocce di illuminante al prodotto prescelto, la texture liquida aiuterà sicuramente il tutto ad amalgamarsi. La stesura può avvenire con le mani o con l’utilizzo di un pennello da fondotinta.

Indietro

#message

Più dettagli