Chiudi

Current site: website_MasterIT
Database: web
Content start path: /sitecore/content/MasterIT
Home node: /sitecore/content/MasterIT/home
Language: Italian (Italy) : italiano (Italia)
Index : masterit_web_index
InstanceInfo configuration: Complete
InstanceInfo site: Complete;
I tagli di capelli corti per l’estate: come scegliere

I tagli di capelli corti per l’estate: come scegliere

Taglio di capelli corti, il look per chi ha deciso di cambiare radicalmente il proprio hair-style! L’estate, si sa, è la stagione del rinnovamento, della leggerezza e della freschezza ad ogni costo, perché allora non cominciare proprio dai capelli? Bando ai timori dunque e largo ad un cambiamento della propria immagine che sia entusiasmante, un’esperienza positiva e giocosa con se stesse alla ricerca del modo migliore per “darci un taglio”. Il momento migliore per osare è sicuramente questo, in estate il capello ha bisogno di essere tagliato per dare maggiore forza e vitalità alle radici ed eliminare le punte che possono rovinarsi a causa del caldo, del sole e della salsedine. Decisamente molto più pratico e semplice da gestire, il taglio corto permette di affrontare le giornate più calde e afose senza dover necessariamente ricorrere a spazzola, phon o piastra.

Come scegliere il taglio corto più adatto al tuo viso


Il taglio corto è molto più versatile, anche perché esistono diversi stili adatti per ciascuna forma del viso.

Taglio corto con ciuffo. Tagliarsi i capelli corti lasciando un ciuffo che può essere modellato, pettinato al lato o lasciato cadere sugli occhi, dà la possibilità di avere un look diverso ogni giorno. Anche tenere la frangia, sia lunga che corta è un must have dei tagli estivi.

● Taglio corto con frangia. Alternativa al ciuffo tradizionale, il taglio corto con la frangia sfilata, piena, tenuta corta o più lunga, predilige lo stile scalato, liscio o mosso. Se si ha una fronte non molto alta meglio optare per una frangia corta, perfetta anche se si vuole richiamare uno stile rock. Questo taglio dona molto a chi ha i lineamenti regolari che vengono addolciti e inoltre sottolinea e ingrandisce gli occhi.

Il taglio Pixie Cut. Il Pixie Cut è un caschetto cortissimo che non passa mai di moda, sottolinea i lineamenti del viso ed è indice di grande personalità, tanto che l’icona indiscussa di questo stile è Audrey Hepburn. Può essere pettinato tutto all’indietro donando un tocco decisamente rock, oppure può essere ordinato e pettinato con il ciuffo spostato da un lato per uno look in stile bon ton.

Il Bob corto. Il Bob corto resta uno dei tagli più chic, iperfemminili e allo stesso tempo pratici che si possano osare. Questo stile è decisamente versatile e adatto ad ogni tipologia di capello. Il Bob corto dona un look sbarazzino ma allo stesso tempo anche sofisticato e retrò, perfetto per le donne di tutte le età.

Capello corto e riga laterale. Un espediente perfetto per valorizzare i visi allungati e spigolosi è quello del taglio corto con la riga portata lateralmente. In questo modo i lineamenti vengono addolciti e ammorbiditi creando armonia. Un look dallo stile sofisticato e naturale che non appiattisce i volumi.

Taglio corto con ricci. Valorizzare i capelli ricci può non essere semplice, per questo motivo quando si decide di tagliare è sempre meglio optare per un Bob cut scalato, la presenza della frangia donerà al vostro look uno stile moderno e di tendenza.

Taglio corto con capelli mossi. La versatilità dei tagli corti con i capelli mossi è risaputa, basta lavorare le singole ciocche con una spuma adatta o un gel fissante per avere un look versatile e facilissimo da acconciare. L’utilizzo di prodotti che non secchino i capelli è fondamentale per avere una chioma dall’aspetto naturale.

Indietro

#message

Più dettagli