Qual è il più adatto alle mie esigenzetra Retinolo e Acido Ialuronico?

Acido ialuronico o retinolo? Questi due ingredienti sono ormai tra i più conosciuti e utilizzati nei cosmetici specifici anti-age, ma perché sono entrambi così importanti per una corretta beauty routine antirughe?

L’acido ialuronico
è una molecola naturalmente prodotta dal nostro organismo, con il passare del tempo, però, la sua percentuale nell’epidermide diminuisce progressivamente, questo fenomeno è dovuto al fisiologico processo di invecchiamento cutaneo.

Il rallentamento nella sintesi di questa molecola, è dunque una delle cause principali della perdita di tono ed elasticità della pelle, dell’insorgenza di rughe più o meno profonde.
I trattamenti anti-aging mirati, sono quelli che prevedono prodotti che possano supplire alla diminuzione di questa e di altre molecole, oppure che riescano a stimolarne la produzione.

Retinolo o acido ialuronico, qual è l’ingrediente anti-age più specifico per le mie esigenze? Vediamo ora nel dettaglio le caratteristiche e le proprietà di queste due portentose molecole per il benessere dell’epidermide.

Acido ialuronico: un boost di idratazione per la pelle

Molecola naturalmente prodotta dalle cellule dell’organismo e presente in alta percentuale nel tessuto connettivo, l’acido ialuronico ha lo scopo principale di dare sostegno alle cellule del derma e mantenere il giusto grado di idratazione cutanea. Una massiva perdita di acqua ha infatti, come conseguenza, secchezza della pelle con progressivo invecchiamento dei tessuti.

Retinolo: prezioso alleato del rinnovamento cellulare

Il retinolo, conosciuto anche come vitamina A, viene per la maggior parte assimilato dal nostro organismo attraverso l’assunzione di cibi che lo contengono. Tra le azioni del retinolo, c’è quello di favorire il processo di rinnovamento cellulare, il quale diminuisce progressivamente con il passare degli anni, con conseguente perdita di elasticità e luminosità cutanea.Il retinolo presente nei trattamenti specifici anti-age riesce a velocizzare il ricambio cellulare, ad agire sulle rughe d’espressione e sulle macchie della pelle.
Retinolo o acido ialuronico? Perché dover rinunciare ad uno di questi portentosi ingredienti! Il nuovo Revitalift Laser Siero Notte con retinolo puro, è il prodotto ideale che, se applicato correttamente, può ridurre le rughe, anche quelle più marcate. Arricchito con retinolo puro ultra-stabile allo 0,2% e acido ialuronico, aiuta il rinnovamento cellulare mantenendone la sua naturale idratazione, la grana della pelle si uniforma, il colorito ha un aspetto più sano e luminoso, la cute appare più giovane e fresca.

Pelle dall’aspetto più giovane: adottare uno stile di vita anti-age

Per mantenere la pelle dall’aspetto giovane sano , una beauty routine quotidiana con prodotti mirati è certamente importantissima. Per sfruttare tutte le potenzialità dell’acido ialuronico, si potrebbe, per esempio, inserire nella routine il siero Revitalift Filler concentrato rivolumizzante ultra concentrato che riempie le rughe e rimpolpa la pelle donando al viso un aspetto più tonico e luminoso. O anche Revitalift Filler siero antirughe, con l’1,5% di acido ialuronico puro formulato per un’efficacia anti-rughe avanzata che idrata la pelle lasciandola elastica e rimpolpata. Questo siero, inoltre, è adatto a tutti i tipi di pelle, si assorbe facilmente e non lascia tracce di grasso sulla pelle. In una settimana di trattamento la pelle ritroverà la sua naturale elasticità, mostrandosi rimpolpata e levigata; in un mese e mezzo di trattamento le rughe potrebbero progressivamente essere meno visibili e la pelle risultare più tonica e soda.

Non bisogna però dimenticare che, il proprio stile di vita influisce enormemente sul benessere della pelle e dell’intero organismo.

Seguire alcuni semplici accorgimenti, può quindi aiutare a migliorare l’aspetto dell’epidermide, rendendola più luminosa e ritardando la comparsa dei segni del tempo.

1) Esporsi al sole in maniera corretta: Per evitare la comparsa di rughette e macchie solari è quindi importante evitare di esporsi al sole nelle ore più calde e applicare sempre una protezione con SPF almeno pari o superiore a 30.
2) Smettere di fumare: il fumo nuoce gravemente alla salute, anche sulla pelle ha effetti negativi, esso può infatti accelerare il processo di invecchiamento cutaneo..
3) Dormire almeno 7 ore a notte: durante la notte, la pelle attua il naturale processo di rigenerazione cellulare, un sonno adeguato può essere quindi molto salutare e favorire il benessere dell’epidermide favorendo un’adeguata produzione di collagene.